OUTFIT: TREND AUTUNNALI TROVATI NELL’ARMADIO

 

Avete mai provato a indossare una maxi sciarpa in questo modo? Io ho sperimentato questa versione durante le ultime giornate autunnali.
Come fare? Basta posizionarla sulle spalle come uno scialle, sistemarla simmetricamente sul davanti e stringere in vita con una cintura.
Io invece della cintura ho usato il marsupio, l’accessorio più in voga di questa stagione 😉

tendenze autunno inverno 2017/2018 direttamente dall’armadio!

Questo outfit è composto interamente da capi acquistati durante le scorse stagioni, e che sono ancora di moda quest’anno.

Marsupio – il mio è un pezzo vintage ormai, visto che ha quasi 20 anni, e ora ha la possibilità di rivivere la sua seconda giovinezza 🙂
Cuissardesstivali sopra il ginocchio sono ancora di tendenza, quindi se li avete nell’armadio come me potete sfoggiarli subito!
Stampa animalier – volevo un capo maculato, ma visto che ultimamente prima di considerare un nuovo acquisto do un’occhiata all’interno del mio guardaroba…e voilà! È saltata fuori questa bella sciarpa, che a seconda dei periodi indosso abbastanza spesso ed è ancora come nuova. Senza dubbio è stato uno dei miei investimenti migliori.
La sciarpa è grande ma allo stesso tempo leggera, ed essendo un misto di lana 70% e cashmere 30% è molto più calda di quanto sembra.

Cosa faccio perché sia come nuova?

Secondo le istruzioni di lavaggio andrebbe lavata a secco, ma io alla fine della stagione la lavo in lavatrice insieme ai maglioni di lana (programma per la lana). La stiro leggermente, controllo se ci sono dei pelucchi da asportare e la rimetto nel cassetto.

Anche voi avete delle sciarpe che arricchiscono i vostri look da diversi anni?

 

 

SCARF: YSL

HAT: TOPSHOP

BELT BAG: vintage

SHOES: ZARA

JEANS : LEVI’S

 

Potrebbero interessarti anche:

COS’È LO SLOW FASHION?

OUTFIT: NUOVO LOOK SENZA UN NUOVO VESTITO

 

FAI DA TE: FASCIA PER CAPELLI

È da quando ho scritto il post FOULARD, FASCE E BANDANE: ACCONCIATURE ESTIVE PER CAPELLI
che avevo in mente di farvi vedere come cucire una fascia a turbante in modo semplice.
Ora ci siamo!

Se volete vedere anche il video sul mio canale YouTube cliccate qui: DIY – HEADBAND

 


COME CREARE UNA FASCIA PER CAPELLI FAI DA TE?

 

Di cosa avete bisogno

  • stoffa (basterà un taglio di 50 x 50 cm circa; io ho utilizzato un raso di seta fermo)
  • forbici
  • macchina da cucire
  • filo
  • ferro da stiro
  • elastico alto 2 cm
  • spilla da balia

  1. Tagliare tre pezzi di stoffa:
    due da 42 x 15 cm
    uno da 24 x 7 cm
  2. Piegare in doppio ogni pezzo di stoffa tagliato e cucire sul rovescio, unendo i due margini più lunghi tra di loro. Rigirare tutti i pezzi sul dritto. Due pezzi grandi: arricciare le due parti finali su entrambi lati a 2 cm. Piegare a metà, agganciarli tra di loro formando due anelli e unire con una cucitura le parti finali arricciate.


3. Tagliare un pezzo di elastico da 15 cm. Inserire l’elastico nel tunnel creato con il pezzo piccolo con l’aiuto di una spilla da balia.
Cucire le parti finali arricciate all’elastico e fissare supra il tunnel di stoffa con un’ impuntura.

Ora la nostra fascia è pronta per essere indossata!


Potrebbero interessarti anche

OUTFIT: KIMONO E PENSIERI ESTIVI

COSA INDOSSARE IN UFFICIO D’ESTATE

FAI DA TE: LA CAMICIA DA UOMO DIVENTA UN ABITINO

 

OUTFIT: NUOVO LOOK SENZA UN NUOVO VESTITO


Come vi avevo accennato nel post precedente, ultimamente sto cercando di acquistare sempre meno vestiti superflui e riutilizzare il più possibile quelli che ho già.

Per la vacanza al mare di quest’estate ho deciso di non fare nuovi acquisti e di sfruttare al meglio quello che ho trovato nel mio armadio.
Avevo cucito questa tuta qualche hanno fa, l’avevo sempre trovata molto confortevole e versatile ma ora aveva bisogno di un tocco di novità… La moda quest’anno ci sta seducendo con le balze quindi ho deciso di aggiungere una balza sullo scollo e sulla spalla.
Ho cucito la balza a parte, l’ho rifinita con un bordino e poi l’ho attaccata utilizzando dei bottoncini automatici. In questo modo non ho dovuto modificare nulla, la balza è staccabile e se un giorno dovesse stufarmi per tornare alla versione originale dovrò scucire soltanto qualche bottoncino.

Certo, in questo caso è stato facile perché avevo un avanzo della stessa stoffa da poter utilizzare, ma se il capo fosse stato per esempio nero avrei aggiunto una balza nera anche in un tessuto differente.
Sono proprio felice del risultato e di non aver comprato nuovi vestiti 🙂 L’unico nuovo acquisto è il cappello che ho trovato durante i saldi.

Certe volte invece di correre a comprare un nuovo capo possiamo guardare prima nel nostro armadio e pensare come rendere alla moda un capo che già abbiamo. Magari basterà aggiungere un accessorio giusto o fare una piccola modifica per renderlo attuale 🙂

Le foto sono state scattate durante una passeggiata nel centro storico di Genova.

 

 

JUMPSUIT: Handmade

HAT: PIMKIE

BAG: Vintage

SHOES: ZARA

details

 

Potrebbero interessarti anche

OUTFIT: KIMONO E PENSIERI ESTIVI

COSA INDOSSARE IN UFFICIO D’ESTATE

FAI DA TE: LA CAMICIA DA UOMO DIVENTA UN ABITINO

JEANS PERSONALIZZATO: CHE PARLA DI TE!

Con l’arrivo delle giornate primaverili abbiamo cominciato a tirare fuori dall’armadio i capi chiave di ogni mezza stagione come il giubbotto in jeans.
Il solito denim che non passa mai di moda? Niente affatto!
Ora il tuo giubbotto parlerà di te! La parola d’ordine è:

PERSONALIZZARE!
(C’è chi utilizza anche il termine di origine inglese customizzare, ma a me personalmente sembra troppo artificiale…)

Possiamo finalmente provare ad esprimere la nostra creatività e indossare dei capi unici, capi che ci contraddistingueranno.

Ci basterà prendere un capo in jeans e applicare toppe, patch, realizzare scritte, disegni o ricami.
In commercio si trovano tantissime toppe che si attaccano con il calore del ferro da stiro (è meglio fissarle anche con una cucitura, per evitare che si stacchino durante il lavaggio).

Io ho realizzato il mio giubbotto personalizzato un anno fa (lo potete vedere nella prima foto), applicando qualche patch e la scritta The Fashion Cream sulla schiena 🙂

In queste foto potete vedere alcuni esempi di capi personalizzati.

Lasciatevi ispirare!

Alla Rinascente di Milano si trova addirittura un laboratorio (in collaborazione con Istituto Europeo del Design) pronto a realizzare le nostre idee più’ fantasiose 🙂

(Image source: vogue.it, pinterest)

Potrebbero interessarti anche

TUTTO SUL CHOKER: LA COLLANA GIROCOLLO CHE È TORNATA DI MODA

CALZE E COLLANT: ABBINAMENTI CON STILE

SALDI 2017: AFFARI LAST MINUTE

Sono tornata!
Abbiamo avuto seri problemi tecnici e purtroppo il blog non era accessibile per un po’…

Nel frattempo alcune di voi mi hanno chiesto di pubblicare il tradizionale post sui saldi anche se sono già cominciati. Non posso non accontentarvi ragazze 🙂

Per i consigli generali, sul come vestirsi e come individuare i pezzi chiave da acquistare, potete leggere questo POST.

Oggi vi elenco i capi che potete comprare e sfruttare anche in primavera e quelli che andranno di moda anche il prossimo inverno

MAXI MANICHE

Saranno un vero trend dell’estate 2017. Scegliete quelle voluminose e scampanate.


VITA ALTISSIMA

La vita alta si è ormai affermata e sta diventando ancora più alta. I pantaloni e le gonne a vita altissima sono sicuramente i capi da non farsi scappare!


CINTURA IN VITA

La vita alta viene certamente valorizzata con una bella cintura. Quindi, si alle cinture colorate e importanti per segnare il nostro punto vita:-)

 

PANTALONI CON L’ELASTICO SOTTO IL PIEDE

Ricordano quelli usati dagli sciatori di fondo. Ora stanno timidamente debuttando sulle strade ma diventeranno un vero trend del prossimo inverno. Se riuscite ancora a trovarli nei saldi potete fare un affare!

 

VELLUTO

Vi siete innamorate del velluto questo inverno? Allora ho per voi una buona notizia: potete comprarlo approfittando dei saldi perché anche l’anno prossimo andrà di moda alla grande!

 

Non ci resta che fare un giro dei saldi last minute!
Buon shopping ragazze!

(Image source: vogue.it, pinterest)

 

TUTTO SUL CHOKER: LA COLLANA GIROCOLLO CHE È TORNATA DI MODA

CALZE E COLLANT: ABBINAMENTI CON STILE

MAGLIONE: COMODO E DI TENDENZA

TUTTO SUL CHOKER: LA COLLANA GIROCOLLO CHE È TORNATA DI MODA

choker-collarino


IL CHOKER NELLA STORIA

La moda gira e rigira… A tornare indietro nella storia possiamo trovare la collana girocollo guardando i ritratti di Anna Bolena nel sedicesimo secolo e delle donne del diciottesimo secolo, come anche il cartone animato di Cenerentola del 1950.

choker-anna-bolena

choker-18-secolo

choker-cenerentola


ANNI ’90

Il choker  andava tanto di moda negli anni ’90 quando tutte le celebrità ne sfoggiavano uno: in velluto o in raso,  e spesso con un ciondolino.
Vi ricordate Brenda e le sue amiche nel telefilm Beverly Hills 90210 ?

choker-beverly-hills-90210choker-anni-90

 

choker-spicegirls

 

OGGI

Ora il collarino-choker è di nuovo diventato l’accessorio più di tendenza del momento!

Potete trovarlo in vendita quasi in ogni negozio di accessori.
Se invece volete realizzarne uno personalizzato potete semplicemente legare al collo un laccio oppure seguire uno dei tutorial su internet.

Non dimenticate che il chocker può essere anche un’idea come regalo di natale.

Come si porta il choker oggi? Ecco qualche esempio.

choker-6

choker-5

choker-10

choker-8

choker-3

choker-2

 

choker-7

choker-18

choker-17

choker-15

choker-14

choker-11

choker-16

choker-13

choker-12

choker-dress

vestito – choker

 

Potrebbero interessarti anche:

CALZE E COLLANT: ABBINAMENTI CON STILE

MAGLIONE: COMODO E DI TENDENZA

I COLORI MODA AUTUNNO/INVERNO

TENDENZE AUTUNNO/INVERNO 2016/2017

 

Pin It on Pinterest