Alcune di voi dopo aver letto il post JEANS PERSONALIZZATO: CHE PARLA DI TE!
mi hanno chiesto come ho fatto a realizzare la mia scritta personalizzata.
Non potevo spiegarvelo velocemente nei commenti, e allora eccovi il tutorial che vi avevo promesso  🙂

Ho registrato anche un video che potete trovare su: https://www.youtube.com/watch?v=c1JYqT81N8A&t=0s

COME CREARE UN PATCH FAI DA TE?

Abbiamo visto nel post precedente come le applicazioni tipo patch stiano dominando la moda di questa stagione.

Se non vogliamo utilizzare i patch già pronti e desideriamo creare qualcosa di originale e personalizzato, come una scritta o un disegno, cosa possiamo fare?

 

Di cosa avete bisogno:

  • disegno
  • stoffa
  • carta termoadesiva (chiamata anche stabilizzatore biadesivo per applicazioni)
  • forbici
  • ferro da stiro
  • filo

  1. Riportate il vostro disegno sulla carta termoadesiva (lato senza la colla). Se si tratta di una scritta dovete ricalcarla dal rovescio. Posizionate la carta sulla stoffa. Il lato adesivo della carta va sul rovescio della stoffa. Il pezzo di stoffa deve essere leggermente più grande della carta.
  2. Fissate con il ferro da stiro caldo per qualche secondo. Non insistete troppo a lungo altrimenti la colla potrebbe sciogliersi troppo. Stirate su entrambi i lati.
  3. Ritagliate la vostra applicazione.
  4. Staccate la carta.
  5. Posizionate la vostra applicazione.
  6. Fissate con il ferro da stiro.
  7. Se non avete la possibilità di utilizzare la macchina da cucire potete attaccarla a mano.                                                                                           Nelle foto seguenti vi mostro come realizzare a mano il punto festone.


7a. Con la macchina da cucire potete usare il punto festone o anche lo zig-zag.

Se avete domande scrivetemi nei commenti.
Fatemi sapere come sono venute le vostre creazioni 🙂
Buon lavoro!

 

Potrebbero interessarti anche

TUTTO SUL CHOKER: LA COLLANA GIROCOLLO CHE È TORNATA DI MODA

CALZE E COLLANT: ABBINAMENTI CON STILE

 

 

Pin It on Pinterest

Share This