La guida completa per valorizzare il fisico della DONNA a PERA

 

forma del corpo donna a pera

 

Nel post Qual’è la tua forma del corpo abbiamo visto come riconoscere il fisico a pera, oggi scopriremo quali sono i trucchi per vestirlo al meglio!

 

QUANDO LA MODA CI FA IGNORARE LA REALTÀ

 

Un paio di anni fa lavoravo insieme a una ragazza con il classico fisico a pera. Capitava che il mio sguardo venisse attirato dall’immagine dei suoi polpacci strizzati dentro gli skinny jeans e mi sembrava di sentirli gridare “aiuto”! Quando il modello flare è tornato di moda ero molto contenta e ho scritto un post in parte ispirato proprio a lei (Pantaloni a zampa: il grande ritorno). La ragazza l’aveva letto e forse ha anche intuito che potesse riguardarla… Mi ha detto che a lei piace il flare ma purtroppo non le sta per niente bene… Mi ricordo che dopo questo episodio ho messo in discussione le mie competenze di consulente d’immagine.

Oggi, dopo aver studiato bene le varie forme del corpo, posso essere certa che il mio consiglio non era sbagliato. Il pantalone flare crea un effetto d’equilibrio per chi ha i fianchi grossi. Lo skinny a vita bassa sarà stato di gran moda ma era meno adatto per la sua forma del corpo.

 

DONNA A PERA

 

La donna a pera con le sue forme assomiglia al frutto; più pronunciata nella parte inferiore del corpo (fianchi e cosce) e più minuta nella parte superiore.
Per diversi secoli questa forma femminile era la più apprezzata perché i fianchi larghi erano considerati un simbolo di fertilità e buona salute. Oggi le donne a pera difficilmente accettano il loro fondo schiena abbondante, eccetto alcune pere famose come Jennifer Lopez e Kim Kardashian.

La classica donna a pera non ha un seno abbondante, ha la vita piuttosto stretta, i fianchi larghi e le gambe grosse.
Tuttavia esistono anche delle varianti di questa forma del corpo che hanno un seno abbondante oppure la vita meno segnata.

In questo post inizialmente vedremo le regole generali per tutte le donne a pera che non vanno fiere dei loro fianchi e vorrebbero farli notare il meno possibile. Successivamente, grazie a Jennifer Lopez scopriremo qualche trucco per evidenziare le curve della pera nel modo giusto.

 

RIEQUILIBRARE LA FIGURA

 

L’obiettivo principale sarà quello di riequilibrare la figura cercando di aumentare e valorizzare la parte superiore del corpo.

Puntando sull’effetto ottico possiamo aumentare la parte superiore del corpo utilizzando i colori chiari, fantasie colorate, righe orizzontali, pois, quadri e delle applicazioni. Allo stesso tempo per la parte inferiore vanno abbinati i colori scuri e le tinte unite.

 

VALORIZZARE IL PUNTO VITA

 

La vita stretta costituisce un grande punto di forza del fisico a pera!
Bisogna cercare di evidenziarlo con i capi segnati in vita ed evitare quelli oversize.

 

SCOLLO

 

Gli scolli particolarmente adatti sono quelli che allargano le spalle e quelli che mettono in risalto il seno: a barchetta, rotondi, a cuore e a bustier. Vanno particolarmente bene i capi che lasciano le spalle scoperte.

 

ABITI

 

Tante donne a pera non amano gli abiti per via delle gambe grosse ma sono proprio gli abiti e le gonne i capi che donano tanto al loro fisico.

I modelli più adatti sono quelli anni ’50 che sono stretti in vita e scendono morbidi sui fianchi, grazie alla gonna svasata o a ruota, e hanno la lunghezza al ginocchio.

 

abiti donna a pera

 

GONNE

 

Le gonne perfette sono quelle a vita alta. Particolarmente adatti sono i modelli svasati e a ruota ma con certi accorgimenti (che vedremo più avanti); anche una gonna a matita potrà rivelarsi una scelta giusta.

 

gonne donna a pera

 

PANTALONI

 

I pantaloni particolarmente adatti alla donna a pera sono quelli a vita alta a palazzo e a zampa.
Fortunatamente la vita alta è tornata di moda, ma non è comunque facile trovare il pantalone giusto sia in vita che sui fianchi.
Tutti i modelli di pantaloni stretti in basso sono i meno indicati per la donna a pera, perché evidenziano i fianchi larghi e creano l’effetto imbuto.
Si ai colori scuri e alle tinte unite.

 

pantaloni donna a pera

 

SHORTS

 

Questa forma del corpo non ama solitamente mostrare le gambe. Tuttavia gli shorts che le stanno meglio sono quelli a vita alta, morbidi e dal taglio classico. Meglio se realizzati in cotone o altri tessuti ancora più fluidi. Non devono essere troppo corti né troppo lunghi: circa 10 cm sotto il cavallo.
Sono da scartare i modelli aderenti e in jeans.

 

shorts donna a pera

 

MAGLIETTE, CAMICIE, TOP

 

Va bene tutto ciò che aggiunge volume alla parte superiore del corpo e valorizzi il seno.
Quindi si ai volant, alle ruges, alle applicazioni e ai ricami. Sono indicate le fantasie particolari e i colori chiari.

Modelli particolarmente adatti: magliette e camicette con le spalline arricciate, maniche a sbuffo, maglie a collo alto, capi che lasciano le spalle scoperte.

Importante è valorizzare sempre il punto vita. Lo possiamo fare inserendo le maglie dentro gonne e pantaloni a vita alta. Se si preferisce lasciarle fuori devono arrivare poco sotto la vita, non devono tagliare il sedere a metà o coprirlo.

Si ai cardigan corti e allacciati in vita. 

 

maglie donna apera

top donna a pera

 

SOPRABITI

 

Sono particolarmente adatti i modelli di giacche e cappotti avvitati (oppure stretti in vita con la cintura), con le spalline, e svasati. Come anche i giubbotti corti, i trench a doppio petto e le mantelle corte sopra la vita.

 

soprabiti donna a pera

 

ACCESSORI

 

Gli accessori sono molto utili per aggiungere movimento alla parte superiore della figura. Sopratutto le collane, gli orecchini e le sciarpe stampate o colorate.

Per quanto riguarda le scarpe quelle con il tacco aiutano le gambe a sembrare più snelle.

 

DA EVITARE

 

Sono da evitare assolutamente: le felpe oversize, i pantaloni boy-friend, le maglie lunghe e l’abito a palloncino.

Non donano alla donna a pera tutti i pantaloni con decorazioni, toppe o tasche applicate. Meglio evitare anche i modelli a sigaretta, leggins col cavallo basso e a pidocchietto.

 

 

LEZIONE SUI VOLUMI CON JENNIFER

 

Tra i capi da evitare andrebbero inclusi anche: jeans skinny, gonne a matita e tubini. Ma non li ho menzionati di proposito. In verità non è vero che vadano evitati sempre, bisogna soltanto conoscere alcune accortezze.

Prendiamo ad esempio Jennifer Lopez che mette spesso abiti aderenti, abiti a sirena e gonne a matita. Lei sa che per poter mettere in mostra il suo fondo schiena deve ricordare di evidenziare la vita e aumentare otticamente la parte superiore del corpo.
Si, sono queste le due regole principali.
Sceglie spesso i capi chiari, voluminosi e ricchi per il busto e più aderenti sulle gambe (in tessuti opachi e dai colori scuri). Per tagliare la figura sul punto vita porta i maglioncini corti o infilati dentro la gonna a vita alta e sblusati sopra.

 

jennifer lopez donna a pera

jennifer lopez corpo a pera

 

Spero che questo post sia stato utile per tutte le donne con la forma del corpo a pera e che possa servirvi da guida per i futuri acquisti !

 

(Image source: pinterest)

 

MARSUPIO A COSTO ZERO IN 2 MOSSE

COS’È LO SLOW FASHION?

FORME DEL CORPO: QUAL’È LA TUA?

Related posts:

Pin It on Pinterest