Con l’arrivo delle giornate primaverili abbiamo cominciato a tirare fuori dall’armadio i capi chiave di ogni mezza stagione come il giubbotto in jeans.
Il solito denim che non passa mai di moda? Niente affatto!
Ora il tuo giubbotto parlerà di te! La parola d’ordine è:

PERSONALIZZARE!
(C’è chi utilizza anche il termine di origine inglese customizzare, ma a me personalmente sembra troppo artificiale…)

Possiamo finalmente provare ad esprimere la nostra creatività e indossare dei capi unici, capi che ci contraddistingueranno.

Ci basterà prendere un capo in jeans e applicare toppe, patch, realizzare scritte, disegni o ricami.
In commercio si trovano tantissime toppe che si attaccano con il calore del ferro da stiro (è meglio fissarle anche con una cucitura, per evitare che si stacchino durante il lavaggio).

Io ho realizzato il mio giubbotto personalizzato un anno fa (lo potete vedere nella prima foto), applicando qualche patch e la scritta The Fashion Cream sulla schiena 🙂

In queste foto potete vedere alcuni esempi di capi personalizzati.

Lasciatevi ispirare!

Alla Rinascente di Milano si trova addirittura un laboratorio (in collaborazione con Istituto Europeo del Design) pronto a realizzare le nostre idee più’ fantasiose 🙂

(Image source: vogue.it, pinterest)

Potrebbero interessarti anche

TUTTO SUL CHOKER: LA COLLANA GIROCOLLO CHE È TORNATA DI MODA

CALZE E COLLANT: ABBINAMENTI CON STILE

Pin It on Pinterest

Share This