Come vi avevo accennato nel post precedente, ultimamente sto cercando di acquistare sempre meno vestiti superflui e riutilizzare il più possibile quelli che ho già.

Per la vacanza al mare di quest’estate ho deciso di non fare nuovi acquisti e di sfruttare al meglio quello che ho trovato nel mio armadio.
Avevo cucito questa tuta qualche hanno fa, l’avevo sempre trovata molto confortevole e versatile ma ora aveva bisogno di un tocco di novità… La moda quest’anno ci sta seducendo con le balze quindi ho deciso di aggiungere una balza sullo scollo e sulla spalla.
Ho cucito la balza a parte, l’ho rifinita con un bordino e poi l’ho attaccata utilizzando dei bottoncini automatici. In questo modo non ho dovuto modificare nulla, la balza è staccabile e se un giorno dovesse stufarmi per tornare alla versione originale dovrò scucire soltanto qualche bottoncino.

Certo, in questo caso è stato facile perché avevo un avanzo della stessa stoffa da poter utilizzare, ma se il capo fosse stato per esempio nero avrei aggiunto una balza nera anche in un tessuto differente.
Sono proprio felice del risultato e di non aver comprato nuovi vestiti 🙂 L’unico nuovo acquisto è il cappello che ho trovato durante i saldi.

Certe volte invece di correre a comprare un nuovo capo possiamo guardare prima nel nostro armadio e pensare come rendere alla moda un capo che già abbiamo. Magari basterà aggiungere un accessorio giusto o fare una piccola modifica per renderlo attuale 🙂

Le foto sono state scattate durante una passeggiata nel centro storico di Genova.

 

 

JUMPSUIT: Handmade

HAT: PIMKIE

BAG: Vintage

SHOES: ZARA

details

 

Potrebbero interessarti anche

OUTFIT: KIMONO E PENSIERI ESTIVI

COSA INDOSSARE IN UFFICIO D’ESTATE

FAI DA TE: LA CAMICIA DA UOMO DIVENTA UN ABITINO

Pin It on Pinterest

Share This